Indice PMI di Markit: in Italia il livello più alto degli ultimi 6 anni


Indice PMI Markit Italia
Indice PMI di Markit: cos’è?
Il Purchasing Managers’ Index è un indice creato dall’omonima agenzia di analisi britannica (Markit) che permette di capire lo stato di salute del comparto manifatturiero di un Paese.
Questo indice considera il valore della produzione realizzata e gli ordini in essere ricevuti dalle piccole e medie imprese produttive.

produzione manifatturiera

Se il valore dell’indice PMI di Markit supera quota 50, la tendenza dell’economia è in crescita e lo stato delle aziende è in netto miglioramento.
Quando invece il suo valore è inferiore a 50, l’indice evidenzia un malessere generale delle PMI e un allarme per le condizioni generali dell’economia.

L’indagine economica di marzo condotta da Markit ha superato le più rosee aspettative degli economisti, portando l’indice in aumento fino al valore più alto degli ultimi sei anni: 55.7 , in salita dal 55.0 di febbraio.
Una cifra unica che mostra gli sviluppi delle condizioni operative generali e la crescita forte e più veloce della produzione manifatturiera italiana.
Il balzo in avanti è stato causato soprattutto dall’aumento dei nuovi ordini provenienti dall’estero e da maggiori esportazioni, con livelli della produzione che sono aumentati al tasso più veloce da dicembre 2015.

Tutto questo ha portato importanti ripercussioni sull’ottimismo generale diffuso nel mondo economico: gli analisti britannici hanno infatti registrato anche un aumento della fiducia delle aziende che le porterà nei prossimi mesi ad assumere nuovo personale nel caso in cui aumentino gli ordinativi provenienti sia da aziende italiane sia estere.

La stessa tendenza si conferma anche negli altri paesi europei. Infatti a livello dei singoli Stati dell’UE, la crescita dell’indice di Markit è stata generale con una sola eccezione, la Grecia.

“La manifattura della zona euro sta evidentemente vivendo un buon momento ma sta anche sperimentando crescenti sfide legate alla crescita, come il rispetto dei tempi di consegna o il controllo dei costi”, ha sottolineato Chris Williamson, capo economista di Ihs Markit.

 

Sarà davvero un cambio di passo nell’andamento della nostra economia?
Se vuoi, dicci cosa ne pensi….

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Passa al prossimo step:

1.

Scopri perché usare Bravo

Puoi guidare la tua azienda come un pilota di go-kart! Produrre non è solo sudore ma anche divertimento.

2.

Leggi i casi di successo

Le aziende raccontano le loro esperienze con Bravo. Le abbiamo raccolte nelle storie di successo di #bravomes.

3.

Conosci le funzionalità

Bravo Manufacturing ti aiuta a prendere il controllo dei processi produttivi. Scopri tutto quello che puoi fare.

© 2012-2022 Antos S.r.l.   |   Tutti i diritti riservati.