La business continuity. Produzione operativa anche in emergenza

Continuità operativa
Il fenomeno Covid-19 ha diffuso una domanda dirompente tra le aziende e in particolare nel mondo della produzione industriale:
“come si può mantenere operativa l’attività anche in un contesto di emergenza?”

 

continuità operativa in fabbrica

Produrre “in tempo”. Continuare o abbandonare?

ripartenza

 

Le nostre industrie sono abituate a lavorare secondo la logica del Just in Time. Significa che si smette di produrre prodotti finiti per il magazzino e si produce – invece – quello che serve al momento in base agli ordini presenti o da evadere in tempi brevi.

Un modello che vive sull’equilibrio rappresentato dal fatto che tutti gli anelli della catena (produttori – fornitori – clienti) “funzionino” bene nello stesso momento.

La situazione in atto ha portato invece molte aziende a chiedersi come mantenere operativa la produzione anche in emergenza, quando cioè viene a mancare un anello della catena Just in Time.


Dalla nostra esperienza possiamo dire che non si può smettere di produrre Just in Time. Occorre però certamente pensare alla business continuity (o continuità operativa) intesa come capacità di un contesto produttivo di continuare a fornire prodotti con gli stessi livelli di qualità anche in uno scenario di emergenza o crisi.

 

È questa la sede per riflettere allora sugli investimenti che possano preparare l’azienda a reagire ad eventi eccezionali.

Torniamo ancora a parlare di software per le aziende, in particolare di software MES (Manufacturing Execution System).
Si tratta di quella tipologia di software industriali usata per la raccolta, la gestione e il controllo dei dati sui processi produttivi.

In conclusione, tante riflessioni che ci portano a dire che le tecnologie software sono investimenti in produttività. Sono strumenti che consentono infatti alle aziende di rimanere operative e di sviluppare una capacità di reazione per restare competitive sul mercato.

Il software MES aiuta l’azienda a sostenere la continuità operativa. Meno carta in circolazione, meno limitazioni fisiche, meno interruzioni, più controllo, più digitalizzazione e più agilità nella gestione e nella riorganizzazione delle attività produttive.

Cosa ne pensi? La tua azienda è pronta per la continuità operativa?
Lasciaci un commento …. oppure, se vuoi confrontarti con noi

Contattaci e parliamone

 

Se questo argomento ti è piaciuto e vuoi restare in nostra compagnia, ti proponiamo altri articoli che potrebbero interessarti. Approfondiscono gli aspetti organizzativi delle industrie italiane, con esempi e ipotesi per non tralasciare nessuna riflessione sul tema della ripartenza.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Passa al prossimo step:

1.

Scopri perché usare Bravo

Puoi guidare la tua azienda come un pilota di go-kart! Produrre non è solo sudore ma anche divertimento.

2.

Leggi i casi di successo

Le aziende raccontano le loro esperienze con Bravo. Le abbiamo raccolte nelle storie di successo di #bravomes.

3.

Conosci le funzionalità

Bravo Manufacturing ti aiuta a prendere il controllo dei processi produttivi. Scopri tutto quello che puoi fare.

© 2012-2020 Antos S.r.l.   |   Tutti i diritti riservati.