Tutta l’azienda lavora meglio con le tecnologie per il manufacturing

Quando si parla di tecnologie per il manufacturing vengono in mente strumenti, applicazioni e sistemi per modernizzare l’organizzazione del lavoro in fabbrica.

Ma perché parlare solo di fabbrica?
Un’azienda di produzione è fatta di reparti produttivi – sì – ma anche di uffici, magazzini, fornitori esterni.

Allora parlare di tecnologie per il manufacturing significa riferirsi alla riorganizzazione del lavoro (in tutte le aree), ai modelli di gestione delle attività, agli strumenti che garantiscano (e magari facciano aumentare) l’efficienza e la produttività non solo del personale operativo ma anche di quello d’ufficio.
Le applicheresti anche tu nell’azienda in cui lavori?

tecnologie per il manufacturing

Oggi le aziende possono ricorrere a soluzioni organizzative che mettono al centro la persona che lavora. Soluzioni che superano alcuni “vecchi” modelli rigidi e portano in fabbrica la flessibilità, l’agilità e la capacità di lavorare per iterazioni.

Per organizzarsi a lavorare in modo flessibile senza interrompere la produttività e con il massimo di efficienza occorrono però le tecnologie.
Ci riferiamo agli applicativi software di gestione delle risorse e delle operations, sia in ufficio che in fabbrica.

Parliamo quindi di tecnologie e strumenti che permettono di lavorare meglio nell’azienda manifatturiera.

 

Il software di fabbrica aiuta il personale operativo

 

I sistemi digitali – in particolare i software interattivi per il controllo della produzione – cambiano l’organizzazione del lavoro e delle fabbriche.

I moderni software MES (Manufacturing Execution System) – vale a dire i software industriali per la raccolta, la gestione e il controllo dei dati sui processi produttivi – permettono di connettere le persone, le fabbriche, le macchine, gli impianti. Permettono di estrarre e condividere le informazioni per mettere in atto la gestione in tempo reale (e dunque efficace) di persone, processi, commesse e dati.

 

Il software MES (che fa parte delle tecnologie per il manufacturing) aiuta a lavorare meglio perché:

  • le informazioni si controllano ovunque
  • si produce con l’obiettivo dell’efficienza in progress controllando, a ogni step di avanzamento produttivo, come le performance cambiano
  • il controllo diventa massimo con il minimo sforzo
  • si misurano gli scarti prodotti
  • si verifica in tempo reale come stanno lavorando le macchine

 

 

Il software di fabbrica aiuta anche il personale in ufficio

Quando parliamo di produzione pensiamo subito al reparto produttivo, agli uomini, alle donne e alle macchine che lavorano per realizzare qualcosa.

C’è però un’altra situazione importante connessa alla produzione. Questa è, appunto, l’attività backoffice.

 

Cosa si fa in backoffice per la produzione?

Si fanno tutte quelle attività di organizzazione, monitoraggio e amministrazione che permettono di gestire al meglio il sistema produttivo.

Il backoffice controlla in tempo reale l’avanzamento di produzione, le attività svolte dalle risorse, le lavorazioni in corso.
Elabora report e stampe per verificare i principali indicatori di efficienza (KPI) legati alla produzione: scarti, tempi, puntualità, qualità, rendimento.

Di solito queste attività sono di competenza del management aziendale oppure del personale amministrativo e servono a controllare i processi e a definire le strategie per migliorarli o per correggere le anomalie.

Ma come visto per le attività di fabbrica, anche le attività backoffice devono essere supportate da un sistema che le renda facili, accessibili e agili.

Parliamo anche in questo caso di software MES.
È infatti il MES il sistema più adatto per eseguire agevolmente le rilevazioni e i controlli backoffice perché:

  • fotografa la situazione aggiornata della fabbrica: le commesse in lavorazione, lo stato di avanzamento di un ordine di produzione, le attività svolte in un determinato periodo di tempo
  • elabora stampe di controllo che servono al management aziendale (o al personale d’ufficio) per controllare la produzione in backoffice
  • fornisce dati per verificare − per ogni macchina e matricola − i dati storici delle lavorazioni e degli attrezzaggi giornalieri

Ti interessa scoprire (o conoscere meglio) come agevolare il lavoro di tutto il personale diretto o indiretto di produzione?

 

New call-to-action

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Passa al prossimo step:

1.

Scopri perché usare Bravo

Puoi guidare la tua azienda come un pilota di go-kart! Produrre non è solo sudore ma anche divertimento.

2.

Leggi i casi di successo

Le aziende raccontano le loro esperienze con Bravo. Le abbiamo raccolte nelle storie di successo di #bravomes.

3.

Conosci le funzionalità

Bravo Manufacturing ti aiuta a prendere il controllo dei processi produttivi. Scopri tutto quello che puoi fare.

© 2012-2022 Antos S.r.l.   |   Tutti i diritti riservati.