Ciclo di lavorazione: come ottimizzarlo grazie ai software MES

Quando parliamo di industria manifatturiera, parliamo anche del ciclo di lavorazione, cruciale nell’intero processo produttivo.

Il settore manifatturiero è infatti caratterizzato da una serie di processi intricati e interconnessi o, meglio, da schemi che descrivono le fasi da svolgere per realizzare un prodotto.
È dunque corretto parlare dell’importanza del ciclo di lavorazione e della necessità di migliorare l’efficienza e la produttività di tutte le fasi che lo compongono.

In questo articolo approfondiamo proprio questo: le fasi del ciclo di lavorazione, la loro ottimizzazione e l’utilizzo dei software MES (Manufacturing Execution System) per gestirle in modo più efficace e per raggiungere gli obiettivi di miglioramento continuo in produzione.
Andiamo avanti?

ciclo di lavorazione

 

Ciclo di lavorazione: cuore della produzione manifatturiera

Il ciclo di lavorazione rappresenta il cuore pulsante della produzione manifatturiera. Rappresenta infatti il percorso che un prodotto compie durante la sua trasformazione, dalla sua concezione e progettazione, all’ingresso della materia prima, fino alla sua creazione e consegna finale.

Se ben strutturato e reso efficiente, è fondamentale per garantire la massima produttività e ridurre al minimo gli sprechi di tempo e risorse. Ogni fase del ciclo contribuisce in modo unico al risultato finale, e quindi ottimizzarle diventa strategico per il successo complessivo del processo produttivo.

Al contrario, un ciclo di lavorazione inefficiente può causare ritardi nella produzione, sprechi di materiale e costi di produzione elevati. È quindi molto importante concentrarsi sul miglioramento e sull’ottimizzazione di tutte fasi che lo compongono.

 

Ciclo di lavorazione: le fasi

Abbiamo parlato di fasi.
Sì, perché il ciclo di lavorazione ne comprende diverse, ciascuna con il proprio ruolo e “peso” nel contribuire al completamento del prodotto.

Queste fasi includono:

  • l’ideazione del prodotto e la sua progettazione
  • l’acquisizione della materia prima
  • la pianificazione della produzione
  • l’esecuzione dei processi di produzione
  • il controllo qualità
  • la distribuzione

 

Ognuna è un tassello essenziale, da gestire bene per garantire un ciclo di lavorazione efficiente.

 

 

Fase 1: ideazione del prodotto e progettazione

 

Questa fase rappresenta l’inizio del ciclo di lavorazione. Coinvolge l’ideazione del prodotto e la sua progettazione in base alle esigenze e alle richieste specifiche. In questa fase gli ingegneri e i progettisti sviluppano il concetto del prodotto, definiscono caratteristiche e requisiti, creano i disegni e i modelli necessari e stabiliscono i parametri di produzione.

 

Fase 2: acquisizione della materia prima

 

In questa fase si svolge la ricerca e l’approvvigionamento della materia prima necessaria per la produzione del prodotto. Può trattarsi di materiali grezzi, componenti, prodotti semilavorati o qualsiasi altro elemento richiesto nel processo produttivo. La gestione efficiente dell’approvvigionamento dei materiali è fondamentale per garantire una produzione di qualità e senza interruzioni.

 

Fase 3: pianificazione della produzione

 

In questa fase viene stabilita una pianificazione dettagliata della produzione, tenendo conto delle risorse disponibili, dei tempi di lavorazione, delle capacità delle macchine e delle richieste del mercato. La pianificazione è cruciale per ottimizzare l’utilizzo delle risorse, evitare sovrapposizioni di produzione e garantire una consegna tempestiva dei prodotti.

 

Fase 4: esecuzione dei processi di produzione

 

Qui entriamo nel pieno del ciclo di lavorazione, vale a dire l’avvio delle attività produttive: le macchine vengono avviate, i processi di produzione sono in corso e le materie prime vengono trasformate nei prodotti finali. Questi processi possono includere lavorazioni manuali o meccaniche, assemblaggio, verniciatura, confezionamento e altri passaggi necessari per completare il prodotto.

 

Fase 5: controllo qualità

 

Dopo l’esecuzione dei processi di produzione, questa fase assicura che il prodotto finale soddisfi gli standard prefissati di qualità. Si effettuano test, controlli e ispezioni per verificare se il prodotto è conforme alle specifiche richieste. Il controllo qualità è fondamentale per garantire che il prodotto soddisfi le aspettative del cliente e che non presenti difetti o errori che potrebbero influire sulla sua funzionalità o sulla sicurezza.

 

Fase 6: distribuzione

 

Questa ultima fase riguarda la consegna del prodotto al cliente. Include la gestione della logistica, il trasporto, l’imballaggio, la spedizione. Una distribuzione efficiente è importante per garantire la competitività dell’azienda e garantire la massima soddisfazione del cliente.

 

fasi del ciclo di lavorazione

 

Software MES: cosa sono e a cosa servono?

Ma come si gestisce il ciclo di lavorazione?
Parliamo a questo punto dei software industriali – sistemi MES in particolare – che aiutano proprio a fare questo.

 

 

Questi software offrono una panoramica completa sullo stato del ciclo di lavorazione.
Raccolgono dati in tempo reale dai vari processi produttivi, gestiscono le risorse, monitorano le performance e la tracciabilità dei prodotti lungo l’intero ciclo di lavorazione. Forniscono insomma agli operatori informazioni dettagliate sulla performance e sull’efficienza dell’intero reparto, tramite report evoluti, dashboard dinamiche e KPI di produzione.

L’implementazione di un sistema MES consente di ridurre gli errori umani, migliorare la tracciabilità dei prodotti e ottimizzare l’allocazione delle risorse.
Vediamo, con un esempio concreto, come un software MES gestisce le fasi della produzione.

 

MES Software: Bravo Manufacturing per l’ottimizzazione del ciclo di lavorazione

Vogliamo parlare di un software MES che rappresenta un alleato prezioso per le aziende manifatturiere orientate alla massima efficienza: Bravo Manufacturing.

Ti spieghiamo di seguito i vantaggi che puoi ottenere nel controllo di produzione.

Uno dei principali vantaggi di Bravo è la possibilità di monitorare costantemente le attività di produzione: analisi accurate dei tempi di lavorazione, delle quantità prodotte e dell’impiego delle risorse. In questo modo l’azienda riesce a identificare aree di inefficienza o problemi critici nel ciclo di lavorazione, decidendo quelli che possono essere miglioramenti mirati.
Questo controllo puoi eseguirlo usando il Pannello di Controllo Efficienza di Bravo. 👇

 

Bravo ciclo di lavorazione col pannello di controllo

 

Bravo inoltre migliora la comunicazione tra le diverse fasi del ciclo di produzione e tra i reparti aziendali coinvolti. Fabbrica e ufficio condividono informazioni in modo fluido e tempestivo e questo porta a una riduzione degli errori.

Non da meno è l’integrazione tra Bravo Manufacturing e tecnologie avanzate come l’IoT (Internet of Things) e la BI (Business Intelligence).
Ad esempio, l’uso di sensori intelligenti installati sulle macchine può fornire a Bravo dati in tempo reale sull’utilizzo delle macchine stesse. Questo permette, da un lato, una raccolta dati automatica e in tempo reale, e dall’altro un miglioramento delle attività di manutenzione preventiva che riducono possibili fermi della produzione.

La Business Intelligence (BI) è invece utilizzata da Bravo per analizzare grandi quantità di dati e costruire cruscotti e dashboard interattive di controllo su macchine, operatori, articoli, scarti, tempi e identificare anomalie che altrimenti potrebbero sfuggire ad un controllo più “tradizionale”.
Tutto questo lo trovi nell’applicazione di Business Intelligence chiamata Bravo Insight.

sinottici di fabbrica: board efficienza macchina
sinottici di fabbrica: board efficienza operatore

 

Conclusione: investire nel software MES per un ciclo di lavorazione efficiente

Speriamo di averti trasmesso l’idea che ottimizzare il ciclo di lavorazione è fondamentale per migliorare l’efficienza e la produttività nell’industria manifatturiera.

La scelta strategica che oggi le aziende possono fare – inclusa la tua – è quella di investire in un software MES, strumento prezioso per gestire e controllare attentamente tutte le fasi del ciclo di produzione.

Il settore manifatturiero, in continua evoluzione, richiede soluzioni tecnologiche avanzate per rimanere competitivo. Il software MES rappresenta un passo avanti verso un ciclo di produzione più efficiente.
Se vuoi saperne di più abbiamo pubblicato questa guida 👇

 

scarica ebook principi di lean production

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Passa al prossimo step:

1.

Scopri perché usare Bravo

Puoi guidare la tua azienda come un pilota di go-kart! Produrre non è solo sudore ma anche divertimento.

2.

Leggi i casi di successo

Le aziende raccontano le loro esperienze con Bravo. Le abbiamo raccolte nelle storie di successo di #bravomes.

3.

Conosci le funzionalità

Bravo Manufacturing ti aiuta a prendere il controllo dei processi produttivi. Scopri tutto quello che puoi fare.
© 2012-2024 Antos S.r.l.   |   Tutti i diritti riservati.
logo Antos